Lekane da Locri

I vassoi di servizio:"tavola apparecchiata"

Nel presentare questo vassoio di servizio, viene spontaneo affermare che tante “invenzioni” dei nostri giorni trovano perfezionamenti da “idee” già realizzate in secoli passati e molto lontani nel tempo. E’ proprio il caso di questo vassoio di servizio che trova il suo antenato in un contenitore che la civiltà della Magna Grecia ha fatto giungere fino a noi e che é oggi esposto nel Museo Nazionale di Reggio Calabria. Si tratta del “Lekane da Locri” del V secolo a.C; un vassoio rotondo con l’interno a quattro scomparti atti a contenere vivande diverse ed un tondino centrale per i condimenti. I vassoi della piberplast sono invece rettangolari, prodotti con la tecnologia ad iniezione in polipropilene; possono essere forniti in vari colori molto vivaci, sono robusti anche se leggeri. Negli scomparti di questo vassoio si possono sistemare comodamente i piatti per il primo e il secondo con relativi contorni e il dessert, nonchè -in un apposito scomparto- il pane, il bicchiere, le posate con tovagliolo. Il vassoio piberplast é facilmente trasportabile al tavolo ma può essere anche usato comodamente, quale piccola tavola apparecchiata, da chi é purtroppo costretto a stare a letto. Finito il pasto, i piatti sono a perdere mentre il vassoio é pronto per altri centinaia di servizi.